Autodesk lancia AutoCAD 2017 e AutoCAD LT 2017 per Mac

autocad 2017

Autodesk ha presentato AutoCAD 2017 for Mac e AutoCAD LT 2017 for Mac, due nuove versioni dei software di progettazione che secondo la software house rappresentano la concretizzazione di un anno di sviluppo in cui sono state ideate molte nuove funzioni e opzioni in grado di sfruttare l’ambiente di macOS. Tanto che per Autodesk si tratta delle versioni Mac native “definitive” di AutoCAD, intendendo il termine nel senso del culmine positivo delle attività di Autodesk.

Il tratto distintivo delle nuove funzioni è secondo Autodesk che permettono al progettista di focalizzarsi maggiormente sul suo lavoro semplificando operazioni accessorie e mettendo meglio a disposizione una serie di elementi utili, anche grazie alla base costituita dalle funzioni di macOS Sierra.

autocad_2017_mac_user_interfaceUn esempio di questo approccio sta nell’interfaccia, che permette di avere sottomano più strumenti in maniera più organizzata. AutoCAD ora supporta le finestre a pannelli, il che permette di accedere più velocemente a più documenti aperti, e i pannelli degli strumenti sono stati riorganizzati e possono essere del tutto personalizzati, in particolare inserendo i comandi che servono di più ed eliminando quelli che sono meno utili.

Sono stati apportati diversi miglioramenti alle funzioni per la gestione dei documenti PDF, anche in importazione, e AutoCAD 2017 for Mac supporta la visualizzazione a schermo intero di macOS, con anche la Split View per affiancare la finestra del software a quella di altre applicazioni.

Maggiori dettagli nella Preview Guide ufficiale, i software Autodesk si possono anche provare con una versione di anteprima.

LASCIA UN COMMENTO