WhatsApp

Avevamo già visto, in questo articolo, che WhatsApp consente di applicare gli stili di base al testo dei messaggi. In un messaggio di WhatsApp possiamo usare gli stili: corsivo, grassetto, barrato e monospaziato. Lo possiamo fare con la procedura già descritta nell’articolo citato, cioè inserendo dei marcatori come avviene nel linguaggio Markdown. Ma sul display dell’iPhone, soprattutto dei modelli dalle dimensioni minori, può risultare più comoda un’altra procedura.

Nelle versioni recenti dell’app, WhatsApp consente infatti di applicare gli stili anche con una procedura più “visuale” che “testuale”. Vediamola.

Applicare gli stili al testo in WhatsApp

Nella campo di testo di composizione del messaggio in una chat di WhatsApp, tocchiamo e teniamo premuto sul testo da formattare. Quando tocchiamo, teniamo premuto fino a mostrare la lente d’ingrandimento e poi rilasciamo, si apre il menu contestuale.

Come applicare gli stili al testo in WhatsAppDa questo menu tocchiamo innanzitutto Seleziona (o Seleziona tutto, se intendiamo applicare lo stile a tutto il testo).

Come applicare gli stili al testo in WhatsAppTocchiamo quindi il pulsante degli stili di testo, BIU con le anteprime degli stili.

Come applicare gli stili al testo in WhatsAppInfine, scegliamo tra gli stili disponibili quello che desideriamo applicare alla parola o al testo selezionato.

Possiamo notare che questa procedura non è altro che una “scorciatoia” touch per inserire i “caratteri marcatori”. Questi vengono infatti inseriti automaticamente dall’app, e sono descritti di seguito.

Corsivo: un trattino basso prima e uno alla fine del testo a cui applicare lo stile.

Esempio: _corsivo_

Grassetto: un asterisco subito prima e uno subito dopo il testo da formattare.

Esempio: *grassetto*

Barrato: utilizzare, allo stesso modo, la tilde.

Esempio: ~barrato~

Monospaziato: si usano tre accenti gravi.

Esempio: ```monospaziato```

Per inserire l’accento grave su iPhone, tenere premuto sul tasto dell’apostrofo finché non appaiono le altre opzioni. Tra di esse c’è appunto l’accento.

Maggiori informazioni sulle funzioni di WhatsApp sono disponibili nella sezione dedicata alle domande frequenti sul sito della popolare piattaforma di messaggistica.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here