Apple Watch: a fine anno, suo il 55% del mercato

Non è ancora in vendita ma è già un successo. L’Apple Watch sarà in commercio solo dal prossimo aprile ma sono diverse le analisi che lo indicano come l’orologio intelligente destinato a diventare di gran lunga il leader del mercato. Dopo quelle di Credit Suisse e Morgan Stanley, arrivano ora le predizioni di Strategy Analytics, basate sull’interesse espresso dagli utenti dell’iPhone 6/6 plus verso il prossimo Apple Watch.

Dai dati raccolti (in assoluto i più conservativi), Strategy Analytics riporta che l’orologio made in Cupertino dovrebbe aggiudicarsi entro fine anno quasi il 55% di tutto il mercato. Questo a fronte di un numero di unità vendute pari a 15,4 milioni, rispetto ai 12,7 milioni venduti da tutti gli altri costruttori di prodotti analoghi. Da sottolineare che nel 2014, secondo la società di indagini gli smart watch venduti sono stati 4,6 milioni e quindi il plotone di prodotti a base Android metterà a segno una crescita di quasi il 300%. Ma nonostante questo eclatante risultato, in pochi mesi di vita l’Apple Watch sembra destinato a sovvertire l’intero mercato, un po’ come è accaduto con la messa in commercio dell’iPod e dell’iPhone.

Strategy Analytics

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here