Più dettagli sull’Apple Store di Piazza Liberty a Milano

Apple Store Piazza Liberty

Apple ha reso pubblici (pochi) dettagli in più sul progetto di rivisitazione di Piazza Liberty a Milano, dove si collocherà un nuovo Apple Store. Il progetto è dello studio Foster and Partners, che già ha progetto diversi altri Store e soprattutto la nuova sede principale della società, l'Apple Park di Cupertino.

Apple Store Piazza Liberty
Alcuni rendering dell'Apple Store affissi sul cantiere dei lavori

I rendering e le informazioni pubblicate da Apple sul suo sito confermano quello che bene o male già si sapeva: l'idea della parte retail di Apple è trasformare Piazza Liberty in un luogo d'incontro, realizzando una sorta di scalinata-anfiteatro di circa 20 metri per 15 che porta all'ingresso vero e proprio dello Store. È una filosofia che la casa di Cupertino intende seguire anche in altri Store e che sta portando a una riprogettazione di quelli già realizzati.

piazza-liberty-entrataL'Apple Store vero e proprio è sotterraneo e occuperà gli spazi dell'ex cinema Apollo. Vi si accederà attraverso una scalinata con tanto di cascata che, nelle intenzioni, rimanda al collegamento fra Milano e i suoi Navigli. In superficie l'area coperta è di circa 45 x 15 metri, praticamente la gran parte di Piazza Liberty.

Apple Store Piazza Liberty
In primo piano la nuova mappa di Piazza Liberty

Manca il dettaglio forse più importante: la data prevista di inaugurazione. Lo Store è "in arrivo" e non si sa nemmeno quando inizieranno i lavori. Si stima che Apple pagherà al Comune di Milano "una tantum" quasi 800 mila euro per la sistemazione della piazza e circa 125 mila euro l'anno di affitto. Poi ci sono i costi della realizzazione dello Store, che non sono stati comunicati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here