Apple Store nelle mani di Phil Schiller

Importanti cambiamenti ai veritici di Apple sono stati annunciati oggi e di fatto segneranno il nuovo corso della società nel prossimo anno.
Si allarga il ruolo di Phil Schiller, che, oltre all’incarico di vice president Worldwide Marketing, assume anche la responsabilità dell’App Store su tutte le piattaforme della Casa Di Cupertino, con l’obiettivo di ampliarne ulteriormente l’ecosistema.
Nel contempo, il Ceo Tim Cook ha annunciato la nomina di Jeff Williams a Chief Operating Officer, dopo 17 anni in azienda. Williams era stato assunto come responsabile del procurement a livello mondiale, per poi scalare le responsabilità arrivando al ruolo di vice presidente delle operation, poi di referente per la catena di fornitura e le attività CSR.

Ma non è tutto.
Oltre a questi due incarichi, Tim Cook ha reso nota la nuova responsabilità di Johny Srouji, che entra nell'executive team come Senior Vice President per le tecnologie hardware, e di Tor Myhren, in questo caso dal primo trimestre del prossimo anno, chiamato ad assumere il ruolo di Vice President Marketing Communications.
Anche per Srouji il riconoscimento arriva dopo 17 anni in azienda.
Tor Myhren arriva invece dall’esterno, nello specifico da Grey Group, di cui è stata direttore creativo e presidente.

(la foto è una elaborazione di Apple Insider)

LASCIA UN COMMENTO