Apple sarebbe già pronta per i display microLED

microled display

Indiscrezioni da Oriente segnalano che Apple potrebbe lanciare già quest'anno una quantità relativamente contenuta di prodotti con display a microLED invece che con LED tradizionali. La segnalazione viene dal solito DigiTimes, secondo cui la stessa casa di Cupertino potrebbe produrre abbastanza display da supportare il lancio di un nuovo prodotto.

Apple è in grado di sviluppare microLED da quando ha acquisito la startup LuxVue, specializzata proprio in questo campo. Altre aziende potrebbero supportarla con la loro produzione di display, ma non sono molte quelle che sarebbero in grado di farlo già nella seconda metà di quest'anno. Secondo DigiTimes potrebbe farlo praticamente solo la taiwanese PlayNitride, che potrebbe essere acquisita nel frattempo da Samsung.

quadranti Apple watch disponibile watchOS 2Come indica il nome, i pannelli microLED sono basati su LED microscopici (da 1 a 100 micron) che combinati insieme realizzano i pixel del display. Rispetto ai display tradizionali e anche agli OLED i pannelli microLED offrono più contrasto, più luminosità e minor consumo. Ma sono anche più costosi, per cui si ipotizza che il primo prodotto Apple ad avere un display del genere sarebbe Apple Watch, il cui schermo ha dimensioni limitate.

La crescita dei microLED è comunque assai probabile nel prossimo futuro, perché alcune aziende hanno già annunciato sensibili investimenti in questo campo. Attraverso la controllata Sharp, ad esempio, il gigante della componentistica Foxconn investirà circa 7 milioni di dollari in un'azienda americana (eLux) che si occupa proprio di questo tipo di schermi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here