Apple Pay: pagamenti diretti anche tra gli utenti?

apple pay

Per favorire lo sviluppo per ora forse un po' troppo lento di Apple Pay, a Cupertino starebbero pensando e lavorando a due sue possibili estensioni, una più semplice da attuare e una più complessa. La prima è usare il sistema di pagamento anche come veicolo per scambiare denaro direttamente tra gli utenti, come è già possibile fare in altri sistemi di "denaro digitale" come in primis PayPal.

La seconda possibilità di espansione per Apple Pay sarebbe supportare una carta di debito prepagata virtuale, possibilità che pare sia stata discussa con VISA di recente. In pratica si tratterebbe di una carta prepagata che "esisterebbe" solo nel Wallet di iPhone e sarebbe accettata nel circuito delle carte di debito VISA.

credit-cardQuesta opzione è molto più complessa da attuare dei pagamenti diretti fra persone. Apple Pay richiede al momento il supporto di una carta di credito o debito di una banca "vera" e per questo Apple ha definito accordi con istituti di credito di tutto il mondo. Che però non sarebbero contenti se Apple avesse una sua carta anche solo parzialmente alternativa.

In realtà le due possibili estensioni di Apple Pay (che sono solo ipotesi fondate, al momento) non sarebbero di interesse per tutti gli utenti ma in particolare per i più giovani, che non hanno un conto in banca e nemmeno una propria carta di credito. Questo Apple Pay "esteso" permetterebbe loro di scambiare denaro in digitale e di sfruttare i circuiti VISA anche senza una carta vera e propria.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here