Apple è ancora il marchio più valutato, ma in Borsa vince Google

I risultati finanziari di un trimestre sono una cosa, il valore complessivo del brand è un’altra: nonostante qualche rallentamento nelle vendite di iPhone, Apple è ancora una volta il brand più stimato nella classifica redatta da Forbes. La casa di Cupertino ha superato nell’ordine Google, Microsoft, Coca-Cola e Facebook in una Top Five che è quasi tutta fatta da marchi tecnologici. Apple primeggia in questa classifica ormai da sei edizioni.

Il marchio Apple è stato valutato da Forbes qualcosa come 154 miliardi di dollari, un valore che rispetto all’anno scorso è cresciuto del 6 percento circa. È quasi il doppio del valore del marchio Google, che pur avendo visto aumentare molto la sua quotazione (+26 percento) si ferma a 82,5 miliardi di dollari.

Qui parliamo di valore attribuito al marchio Apple, non alla società. Da questo punto di vista conta la capitalizzazione in Borsa e qui Google si prende una piccola rivincita. Nei giorni successivi alla pubblicazione della classifica Forbes, la casa madre Alphabet è arrivata a una capitalizzazione di 498 miliardi di dollari contro i 494 di Apple. Un testa a testa che proseguirà per lungo tempo, dato che le due aziende valgono in Borsa più o meno lo stesso e che le azioni di entrambe salgono e scendono periodicamente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO