Apple aumenta i prezzi dell’App Store

App Store backup con iTunes

Apple ha comunicato agli sviluppatori che nel giro di una settimana alzerà automaticamente i prezzi delle app iOS e degli acquisti in-App. Attualmente gli sviluppatori possono inserire le loro app in diverse fasce di prezzo, ossia i costi delle app e degli acquisti non sono arbitrari ma divisi in scaglioni che partono da quello gratuito e salgono di circa un euro a scaglione.

Sono proprio i valori di questi scaglioni che Apple ha deciso di cambiare per alcune nazioni e per tutta la zona euro, giustificando il cambiamento con la necessità di adattare i prezzi alla fluttuazione delle valute. Ad esempio, il prezzo minimo di un'app non sarà più di 99 centesimi ma di 1,09 euro e gli scaglioni successivi sono fissati a 2,29 e 3,49 euro. Soprattutto nel primo caso superare la soglia psicologica dell'euro non è un buon segno.

A sfavorire marginalmente la promozione delle app sarà anche la riduzione della commissione che Apple concede ai siti affiliati che "portano" all'App Store. Dalla prossima settimana questa commissione passa dal 7 percento al 2,5 percento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here