Buddybuild

Nuova acquisizione da parte di Apple: il team di Buddybuild entra a far parte della grande famiglia della Mela. Tuttavia, l’azienda canadese non si sposterà a Cupertino. Rimarrà invece nella location attuale, di Vancouver.

Buddybuild va a potenziare l’Xcode engineering group di Apple. La piattaforma sviluppata dall’azienda canadese integra in un’unica soluzione le esigenze di build, deployment e test di app mobile. Si tratta dunque di un sistema dedicato agli sviluppatori. E i programmatori di Buddybuild continueranno anche all’interno di Apple a realizzare strumenti per la comunità di sviluppatori iOS.

Buddybuild: strumenti per sviluppatori iOS

La notizia è stata data da TechCrunch e confermata da Apple alla redazione del sito che si occupa di tecnologia. La stessa azienda canadese ha inoltre pubblicato la notizia sul blog presente sul proprio sito. Oltre a dare la notizia dell’acquisizione da parte di Apple, Buddybuild ha offerto alcune informazioni aggiuntive. Naturalmente non di carattere economico, ma tecnico.

Buddybuild ha confermato che il servizio rimarrà disponibile per i clienti attuali attraverso la piattaforma. Gli utenti potranno quindi continuare a realizzare il build, a testare e a fornire le app iOS ai propri tester. Al momento però non verranno più accettati nuovi clienti. In attesa, evidentemente, dell’integrazione nell’offerta complessiva Apple. Inoltre,  i piani Free Starter e di sviluppo di app Android  saranno dismessi il primo marzo 2018.

Gli utenti attuali, o quelli interessati, possono contattare l’azienda ai recapiti disponibili sul sito, per qualsiasi richiesta di informazioni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here