Tutti i sentieri di montagna a portata di iPhone

sentieri di montagna

Quante volte, chi è appassionato di montagna, sui sentieri ha incontrato qualcuno con attrezzatura non adatta, con i bambini su percorsi che sarebbero poi diventati pericolosi oppure distrutto dalla fatica perché pensava che la camminata fosse meno impegnativa? Parecchie, eppure queste situazioni si possono facilmente evitare. Soprattutto oggi che, oltre a informarsi presso l’ufficio del turismo, si può utilizzare qualche app per avere sempre sottomano informazioni dettagliate sui percorsi. Oppure per sapere che tipo di montagna abbiamo di fronte. Ne abbiamo selezionate alcune.

1. ViewRanger

È una app con migliaia di percorsi descritti anche con foto dagli utenti e con la possibilità di scaricare mappe premium più dettagliate. Adatta a qualsiasi attività outdoor è utilizzata anche da oltre duecento squadre di ricerca. Tramite il Gps del cellulare presenta posizione, distanze, altitudine e tempo stimato, funziona anche offline e permette di salvare e condividere i tracciati. Funziona anche con Apple Watch e Salute dando il numero dei passi e la frequenza cardiaca. Le mappe aggiuntive costano fra i 9 e gli 11 euro. La app offre una notevole mole di dati, ma per questo può non essere è di facile consultazione sull’iPhone, meglio sull’iPad.

2. PeakFinder earth

Al prezzo di 3,99 euro viene proposta PeakFinder earth che immagazzina nell’iPhone oltre 250mila vette, dall’Everest in giù. La app non utilizza la realtà aumentata, ma attraverso il rendering offre le montagne intorno a voi. Utilizzando il Gps individua la posizione e mostra le montagne. Con i binocoli digitali è possibile scrutare le cime più basse, ma sono disponibili anche mappe online e la bussola.

PeakFinder Earth
Developer: Fabio Soldati
Price: 3,99 €
  • PeakFinder Earth Screenshot
  • PeakFinder Earth Screenshot
  • PeakFinder Earth Screenshot
  • PeakFinder Earth Screenshot
  • PeakFinder Earth Screenshot
  • PeakFinder Earth Screenshot

3. Mountains Ar

La realtà aumentata (al prezzo di 2,99 euro) viene invece utilizzata da Mountains Ar che afferma di avere in catalogo oltre 310mila vette. A parte quando bisogna visualizzare le mappe, lavora completamente offline.

4. Alto Adige Trekking guide

Molte località turisitiche offrono poi le app per visitare al meglio le loro zone. È il caso dell’Alto Adige che propone la Trekking guide, un’applicazione che presenta i sentieri delle varie zone della regione. Basta orientarsi fra cosa la app cataloga come trekking ed escursionismo e le proposte fioccano.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO