Come eseguire app Android sul Mac

Chi usa Mac di solito usa anche iPhone e iPad, un po' perché iOS è il sistema operativo mobile di riferimento e anche semplicemente perché è più pratico, grazie al dialogo fra i due sistemi operativi. Anche se è raro, però, ci possono essere app Android che per qualche motivo ci interessa utilizzare. Possiamo farlo tranquillamente su Mac, senza cercare uno smartphone in più, grazie a una ampia offerta di ambienti che portano Android "dentro" macOS.

Cercando sul web se ne trovano diversi, per dare un esempio di come si possano usare app Android anche su Mac noi abbiamo scelto NoxPlayer, un emulatore che viene da Hong Kong e che integra una buona dotazione di funzioni.

In realtà è tutto molto semplice e fluido. Per l'installazione si scarica una immagine disco dal sito del produttore e banalmente si trascina l'icona del software nella cartella Applicazioni e la si lancia. L'unica avvertenza è che macOS non dovrebbe permettere il primo lancio di NoxPlayer semplicemente con un doppio clic perché l'applicazione non proviene da uno sviluppatore riconosciuto (un elemento comunque da tenere presente). Basta però attivare il menu contestuale, scegliere Apri e autorizzare il primo lancio. I successivi saranno implicitamente autorizzati.

Dopo il lancio appare una finestra di macOS con all'interno un ambiente Android. Non è proprio la versione "pulita" che vorrebbe Google ma le personalizzazioni in questo caso non ci interessano. Nella cartella Google del tablet virtuale c'è l'app di Play Store, con cui possiamo accedere alle molte app Android veicolate da Google. Bisogna ovviamente identificarsi con un account Google esistente o crearne uno nuovo.

Le app Android così installate nel tablet virtuale funzionano come su un dispositivo hardware, anche se pagando un minimo pegno in prestazioni per via dell'emulazione software. Vale la solita raccomandazione: ricordate che Google non controlla l'affidabilità delle app del Play Store come Apple fa con l'App Store, quindi prudenza.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here