L’audio digitale ha rivoluzionato il mondo della musica, sia nella produzione che nella distribuzione, fino all’ascolto, tuttavia musicisti e appassionati a volte gli rimproverano di suonare… per l’appunto, troppo digitale: ci pensa Elektron, azienda svedese produttrice di synth, sampler e drum machine, a riscaldare l’atmosfera con il nuovo Analog Heat. Si tratta di un processore di suono hardware dotato di otto circuiti analogici di distorsione, per applicare altrettanti tipi di elaborazioni del segnale audio, che variano da lievi colorazioni, saturazioni o esaltazioni del suono fino al completo stravolgimento del segnale originario. L’effetto è appunto quello di dare un colore, una personalità analogica al segnale sorgente: mediante i diversi “character” di distorsione e il bilanciamento tra segnale wet e dry, si può ottenere un lieve “boost” così come una distorsione estrema.
Analog Heat

Oltre agli otto circuiti analogici di distorsione, Analog Heat offre un filtro multi-modo con sette tipi selezionabili, un equalizzatore a due bande (fisse e ottimizzate per ciascuno degli otto “caratteri” di distorsione), un inviluppo e un LFO. Se il sapore è analogico, la comodità è digitale: sono disponibili 128 posizioni per i preset e sono presenti connettori MIDI In/Out/Thru. È inoltre presente una porta USB 2.0 che consente di utilizzare Analog Heat anche come interfaccia audio a 2 in e 2 out per il computer, con conversione AD/DA a 24 bit e 48 kHz.

Analog Heat

La porta USB e il supporto per la tecnologia Overbridge di Elektron possono rendere Analog Heat particolarmente interessante anche per chi ha un flusso di lavoro totalmente (o quasi) digitale. Infatti Analog Heat può essere usato sia come effetto analogico esterno collegando un synth, una drum machine o un altro strumento ai suoi ingressi analogici jack, sia (attraverso Overbridge) come sorta di “insert” nella propria DAW, con la praticità di operare con un plug-in software VST/AU e con il vantaggio dell’elaborazione analogica dei circuiti di distorsione e filtro, con il tipico calore dell’analogico. Al momento la compatibilità Overbridge è data ancora come “coming soon”: verrà plausibilmente aggiunta con un successivo aggiornamento firmware.

Il prezzo di Analog Heat è di 799 euro. Maggiori informazioni sui siti di Elektron e Soundwave.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO