Accordo Apple Cisco: le reti saranno ottimizzate per iPhone e iPad

Accordo Cisco Apple
A sinistra il Ceo di Cisco Jonh Chambers a destra Tim Coock (immagine da Twitter)

Accordo Apple ciscoApple ha siglato un nuovo accordo strategico in ottica enterprise. Il partner scelto questa volta è Cisco. In virtù della nuova intesa, le due aziende lavoreranno congiuntamente al fine di rendere più efficiente il funzionamento dei dispositivi iOS e le app Apple sulle reti gestite tramite apparati Cisco.

Il nuovo accordo Apple Cisco prevede anche una migliore integrazione di iPhone e iPad con le soluzioni di comunicazione voce e video realizzati da Cisco, come WebEx, Spark e Telepresence. In questo senso, per esempio, gli utenti delle grandi aziende potranno usare indifferentemente e in modo intercambiabile un iPhone o un telefono Cisco.

Questo nuovo accordo fa seguito a quello siglato lo scorso anno con IBM e rappresenta un ulteriore importante passo di Apple all’interno delle grandi aziende. La scelta di due partner che sono storicamente leader nel mondo enteprise è sicuramente il modo più efficace e rapido per raggiungere l’obiettivo che si è posto il Ceo di Apple Tim Cook, ovvero “fornire al mondo business gli strumenti adatti a massimizzare le potenzialità dei dispositivi iOS e aiutare gli utenti aziendali a essere più produttivi usando i device che preferiscono”.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO