Nel 2017 tutti gli iPad potrebbero diventare iPad Pro

Tastiera per iPad Pro 9,7

Apple starebbe preparando il lancio di tre nuovi modelli di iPad Pro da presentare nel corso del 2017. Lo indicano diversi report provenienti come al solito da Oriente, secondo cui l'approccio dell'iPad professionale verrebbe esteso stavolta anche alla linea Mini.

Apple avrebbe in serbo innanzitutto una versione aggiornata dell'iPad Pro "classico" con schermo da 12,9 pollici. L'impostazione sarebbe quella che già conosciamo ma cambierebbe qualche componente, in particolare il nuovo iPad avrebbe una fotocamera da 12 megapixel (ma non il doppio obiettivo), flash True Tone e soprattutto il display True Tone come il modello da 9,7 pollici.

Proprio per l'iPad Pro (relativamente) in piccolo ci sarebbe una importante novità: l'ampliamento della diagonale dello schermo. Questa dovrebbe diventare di circa dieci pollici: 10,5 o 10,1 pollici, a seconda dell'indiscrezione a cui si decide di dare credito. Il resto delle caratteristiche non dovrebbe cambiare.

Del tutto nuovo sarebbe l'ipotetico iPad Mini Pro, che manterrebbe le dimensioni dell'iPad Mini attuale ma verrebbe riprogettato in logica Pro. Acquisterebbe quindi lo Smart Connector, una nuova fotocamera da 12 MP, il flash True Tone e il display True Tone.

Sono ipotesi tutte sensate, in linea di principio. Solo il passaggio da un display da 9,7 pollici a uno di circa 10 convince meno degli altri: richiede un ripensamento della produzione a fronte di un vantaggio minimo in termini di schermo. A meno che le indiscrezioni sul display non confondano la linea iPad con l'ipotetico (molto più ipotetico, a questo punto) ultraportatile basato su processori A di cui si parla da un po'.

Tornando agli iPad, ad Apple converrebbe comunque mantenere in vendita un paio di iPad "non Pro" come modelli a basso costo, in particolare avrebbe senso un iPad Mini come presenza nel segmento sempre rilevante dei tablet d'ingresso.

LASCIA UN COMMENTO