1Password

AgileBits ha reso disponibile l’aggiornamento 6.8 per 1Password (denominato dagli sviluppatori The Picnic Edition), sia nella versione iOS che in quella macOS: porta alcune novità e compie un ulteriore passo verso il cloud. Tutto il percorso più recente di aggiornamento della piattaforma 1Password si articola sui servizi cloud ad abbonamento offerti dell’azienda. Ne abbiamo parlato ad esempio qui, in occasione del rilascio della versione 6.5 per iOS e watchOS. Ma su questo ci soffermiamo più avanti.

La versione 6.8 è naturalmente solo un minor update, che introduce un paio di novità “minori” ma utili. Le note di rilascio sono leggermente diverse tra la versione Mac e quella iOS: qui facciamo riferimento a quest’ultima. Nella schermata di dettaglio di un elemento 1Password ora mostra la data di creazione e quella di modifica dell’item, informazione che può risultare molto comoda. All’insegna della comodità è anche la nuova funzione che fa sì che l’app copi automaticamente negli appunti le password provvisorie (on-time password) quando ne è richiesto l’inserimento.

1PasswordL’altra novità di rilievo (ce ne sono altre minori, così come fix) è la possibilità di creare casseforti di password anche sul servizio online, per chi ha l’account, direttamente dall’app stessa. AgileBits non fa segreto di puntare molto sulla formula del servizio cloud ad abbonamento mensile e incoraggia gli utenti a passare a questo tipo di licenza. Sono disponibili varie formule di abbonamento per il servizio cloud e sembra che AgileBits abbia ormai intrapreso con decisione quella dell’abbonamento come strada per avvalersi dei servizi di 1Password.

Il fatto è che non tutti gli utenti sono felici di imboccare con decisione la via del cloud e dell’abbonamento. Molti preferiscono mantenere la cassaforte delle password in locale sul proprio dispositivo e temono di perdere questa possibilità e non pochi utenti preferiscono acquistare una licenza standalone di un’app rispetto alla sottoscrizione di un abbonamento. È un timore fondato, quello di perdere le possibilità di utilizzo offerte finora? AgileBits ha pubblicato un lungo (e appassionato) post sull’argomento, nel proprio blog. La lettura di questo post può essere utile per i nuovi utenti così come per quelli esistenti, per comprendere meglio la direzione intrapresa dall’azienda.       

Il post assicura gli utenti che al momento non c’è da avere timori di questo tipo. Per la versione Mac di 1Password viene ancora offerta la licenza standalone, accanto a quelle ad abbonamento. Nel post è scritto esplicitamente che “non c’è da preoccuparsi nemmeno per il prossimo 1Password 7 for Mac, dato che continuerà a supportare i vault standalone proprio come la versione 6”. Allo stesso tempo si sottolinea come l’azienda sia fermamente convinta che la modalità membership sia la migliore per usare 1Password, per cui un futuro basato esclusivamente su cloud e abbonamenti (più o meno lontano che sia) sembra rimanere un’ipotesi probabile.      

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here